Installazioni anticaduta

Servizio completo chiavi in mano

Offriamo un servizio completo al cliente con:
  • Sopralluogo del tecnico incaricato
  • Preventivo gratuito
  • Progettazione
  • Relazione di calcolo
  • Installazione con dichiarazione di corretto montaggio
  • Collaudo e verifica degli ancoraggi
  • Elaborato tecnico di copertura 1 livello
  • Garanzia del produttore sui materiali installati

Sistemi innovativi per ogni esigenza

Sistemi anticaduta a basso impatto visivo per tutelare l’aspetto estetico della copertura e allo stesso tempo garantire la massima sicurezza di tutte le figure professionali che vi accederanno. Sistemi di ancoraggio e Linee Vita approvate da tutte le sovraintendenze a cui sono state proposte. Ideali per centri storici e casali.

Sistemi per coperture industriali piane o inclinate, installazione di parapetti autoportanti o fissi, scale a gabbia, ad appoggio fisso e gangi a muro per scale fisse.

Installazione e corretta revisione

Il nostro personale specializzato e con esperienza provvede all’installazione dei sistemi anticaduta secondo le prescrizioni del progetto e del manuale tecnico a garanzia della tenuta secondo la norma UNI EN 795.
Al termine del montaggio verrà effettuato il collaudo e la verifica degli ancoraggi come da obblighi di Legge.
A cadenza annuale (se utilizzati frequentemente) o prima dell’uso (se non utilizzati per lunghi periodi) è prevista la revisione dell’impianto anticaduta che consiste in:

  • ispezione dei punti di ancoraggio
  • verifica del tensionamento delle linee di ancoraggio
  • controllo di eventuali assorbitori di energia
  • controllo dell’integrità dei punti terminali delle linee di ancoraggio
  • controllo delle linee di ancoraggio rigide e degli elementi terminale
  • controllo di deformazioni permanenti, corrosioni, fissaggio degli elementi terminali
  • controllo dei dispositivi mobili installati permanentemente sulla linea di ancoraggio

La norma UNI EN 11158 impone di verificare la resistenza del fissaggio immediatamente dopo l’installazione, esercitando direttamente sugli ancoraggi una forza minima di 5 Kn (500 kg) per 15 secondi.
Il valore testato mediante dinamometro non deve registrare diminuzioni durante la prova.In caso vengano riscontrate anomalie durante l’ispezione, elementi difettosi o in cattivo stato è necessario procedere ad una riparazione o sostituzione per eliminare il problema.